Una giornata a Milano: cosa non perdere

Una giornata a Milano: cosa non perdere

Milano, soprannominata "la città delle possibilità", è una città dinamica e cosmopolita, la più influente del paese. Ospita prestigiose istituzioni culturali e gli showroom di moda o di design più alla moda. A meno di un'ora dai Grandi Laghi, il capoluogo lombardo si distingue dalle altre città del paese per il suo ritmo frenetico e il suo cosmopolitismo. Se Milano soffre di una mancanza di immagine, legata alla sua vocazione primaria di centro commerciale e industriale, è una città in pieno Rinascimento, che ha recuperato le sue aree industriali dismesse per trasformarle in musei d'arte contemporanea o teatri, e per ospitare gallerie d'arte. I suoi edifici moderni sono progettati dai più grandi nomi dell'architettura contemporanea, venite a scoprire Milano in 24 ore con una selezione di luoghi da non perdere con eDreams.

Il Duomo

Ci sono voluti quasi 500 anni per costruire questo edificio. Terza chiesa più grande del mondo, quest'opera colossale è il simbolo di Milano. Con i suoi 108 metri di altezza, la sua architettura gotica domina la città. Mentre il Duomo di Milano è preso d'assalto all'alba, puoi acquistare i tuoi biglietti per il taglio della coda su internet per evitare le code! Il Duomo è senza dubbio il punto di partenza ideale per una visita a Milano.

La Galleria Vittorio Emanuele II

Questa galleria in stile neoclassico di tendenza barocca è il passaggio che collega il Duomo alla Scala. La sua struttura metallica, l'incredibile tetto in vetro e i mosaici sul pavimento, ne fanno una prestigiosa galleria in cui troverai boutique e ristoranti di lusso. Lungo il percorso, non esitare a prendere una mappa di Milano presso l'Ufficio del Turismo, situato nella Galleria.

La Scala

Costruito nel 1778, il Teatro alla Scala è un teatro di fama internazionale. Dall'esterno, piuttosto banale, basta spingere le porte del teatro per scoprire un magnifico teatro d'opera, pieno di storia. Questo santuario della musica lirica e classica si è trovato in prima linea nella cultura europea. Giuseppe Verdi ha suonato le sue opere più grandiose e Maria Callas è stata una delle più grandi cantanti.

Il Castello degli Sforza

E' impossibile evitare questo castello, visto che Moovinbus ci lascia nelle vicinanze. Un tempo fortezza costruita dai Visconti, fu su queste rovine che nel XV secolo il Castello fu costruito dal Duca di Milano. Oggi ospita alcuni musei della città (Pinacoteca, Museo d'Arte Antica, Museo Egizio....).

Parco Sempione

Situato nel centro storico di Milano, il Parc Sempione offre quasi 400.000 m² di verde da ossigenare. Un romantico parco all'inglese, è il luogo ideale per prendere il sole o fare un picnic tra due musei. All'interno del parco, salite a Torre Branca per vedere Milano a 360°. Acquario, fontana, sentieri della salute e alberi secolari ne fanno una vera oasi di pace.

La Pinacoteca di Brera

Museo d'arte antica e moderna, in programma almeno 1h30 per visitare la Pinacoteca. Ha una notevole collezione di opere dal XIV al XVII secolo, come i dipinti di Caravaggio, Rubens, Botticelli e vi offrirà una panoramica completa della pittura italiana. Per maggiori informazioni, visita eDreams

Les articles